Software su misura

Hai una idea che vuoi trasformare in un'app, in un software, in un portale o in un sito web?

Non sei soddisfatto del software che usi?

La trasformazione digitale offre moltissime possibilità, ma se non hai gli strumenti giusti può diventare un incubo, fatto di programmi che hanno logiche molto diverse da quelle che ti servono e di utenti che lamentano che “era meglio prima”.

Se sei un imprenditore, un professionista, una organizzazione o un ente, una azienda avviata o una startup che vuole concretizzare una idea o un processo di business contattaci: svilupperemo esattamente quello di cui hai bisogno.

Possiamo realizzare da zero l’app o il software che non trovi sul mercato (taylor-made software design and development), possiamo migliorare un software che già esiste (software redesign), possiamo far comunicare software e sistemi diversi (system integration).

Lavoriamo fianco a fianco con il tuo team e sviluppiamo il software con riferimento al tuo modello di business, per farti ottenere il massimo dalla tecnologia, senza doverti per forza adattare a strumenti esistenti.

DOMANDE FREQUENTI

D.: ma in pratica come funziona?
R.: ci conosciamo, ci presenti la tua realtà, facciamo una analisi preliminare e stendiamo una offerta di massima, il tutto senza impegno e senza costi da parte tua; se decidi di procedere un nostro consulente informatico fa una analisi e uno studio di fattibilità che converge in un documento condiviso con il tuo team e contiene tutte le funzionalità e definisce la UX (User Experience) ossia mostra come sarà effettivamente il software e in che modo gli utenti interagiranno; una volta approvato si procede allo sviluppo del software e infine al collaudo

D.: ma quanto mi costa?
R.: l’analisi preliminare e l’offerta di massima sono gratuite; lo studio di fattibilità e l’analisi che servono per la buona riuscita del progetto vengono preventivati, come poi le varie fasi di sviluppo effettivo del software (potrai scegliere se pagare a forfait oppure se pagare esattamente le ore/uomo di lavoro); una volta terminato e collaudato il nuovo software, si stipula un contratto di manutenzione ordinaria (di solito il primo anno è gratuito, poi si va dal 10 al 20%/anno dell’importo dello sviluppo) che include la risoluzione di tutti i bug riscontrati, l’aggiornamento delle componenti di terze parti per mantenere il software in perfetto stato

D.: ho un software vecchio ma che fa quello che ci serve e che i miei collaboratori sanno usare benissimo, ma ha problemi di sicurezza e non va da mobile, cosa posso fare?
R.: possiamo rifarlo mantenendo le stesse interfacce utente, ma adeguandolo alle nuove tecnologie

Possiamo aiutarti?

Accetto la privacy disponibile su privacy.74srl.it